SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA AI 49€ ANZICHE' 69€ FINO A DOMENICA 21 APRILE
ABBIGLIAMENTO FATTO CON AMORE A MILANO 🇮🇹
MASSIMA COMODITÀ E SICUREZZA
APPROVATO DA OLTRE 1500 CLIENTI
Guide e Consigli

Come Affrontare la Congiuntivite nei Cani: Cause, Sintomi e Cura

Congiuntivite nei Cani

La congiuntivite nei cani è una condizione comune che colpisce l’occhio e la membrana congiuntivale, causando irritazione e disagio. Questa condizione può essere causata da diversi fattori ed è importante riconoscerla e trattarla tempestivamente per garantire il benessere del tuo fedele amico a quattro zampe.

Cause della Congiuntivite nei Cani

La congiuntivite nei cani può essere causata da diverse fonti, tra cui:

  1. Infezioni Batteriche o Virali. Queste sono tra le cause più comuni di congiuntivite canina. Batteri o virus possono infettare l’occhio, portando a rossore e secrezioni.
  2. Allergie. Come gli esseri umani, anche i cani possono essere sensibili a sostanze come il polline, la polvere o gli acari. Queste allergie possono causare infiammazione oculare.
  3. Corpi Estranei. L’entrata di detriti o piccoli corpi estranei nell’occhio del cane può causare irritazione e congiuntivite.
  4. Malformazioni Anatomiche. Infine, alcuni cani, in particolare alcune razze, possono avere malformazioni anatomiche che li rendono più suscettibili alla congiuntivite.

Sintomi della Congiuntivite nei Cani

I sintomi della congiuntivite nei cani possono variare a seconda della gravità e della causa, ma generalmente includono:

  • Rossore dell’occhio o degli occhi.
  • Secrezione oculare, che può essere trasparente, mucosa o purulenta.
  • Prurito agli occhi.
  • Chiusura parziale o completa dell’occhio interessato.
  • Infine, arrossamento o gonfiore delle palpebre.

Cura e Trattamento

Il trattamento della congiuntivite nei cani dipende dalla causa sottostante. Se il tuo cane mostra sintomi di congiuntivite, è importante consultare un veterinario per una diagnosi accurata e un piano di trattamento. Inoltre, il veterinario può prescrivere:

  • Colliri o Pomate Oculari. Questi farmaci vengono utilizzati per trattare le infezioni batteriche o virali e ridurre l’infiammazione.
  • Lavaggi Oculari. In caso di corpi estranei nell’occhio, potrebbe essere necessario un lavaggio oculare per rimuoverli in modo sicuro.
  • Antistaminici o Terapie per le Allergie. Se le allergie sono la causa, il veterinario può prescrivere antistaminici o altre terapie per alleviare i sintomi.
  • Chirurgia. Infine, in casi gravi o quando ci sono malformazioni anatomiche, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico correttivo.

Prevenzione

Mentre alcune cause di congiuntivite nei cani, come le allergie, possono essere difficili da prevenire, è possibile adottare alcune misure per ridurre il rischio:

  • Evita che il tuo cane entri in contatto con sostanze conosciute per causare allergie.
  • Ispeziona regolarmente gli occhi del tuo cane e rimuovi delicatamente eventuali detriti.
  • Mantieni il pelo intorno agli occhi pulito e asciutto.

In conclusione, la congiuntivite nei cani è una condizione trattabile, ma è importante agire prontamente per evitare complicazioni. Consulta sempre un veterinario se sospetti che il tuo cane possa avere questa condizione. In questo modo da garantire una diagnosi accurata e un trattamento appropriato.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ACCESSORI PER CANI!

Sei un PET ADDICTED? Scarica l’app gratuita che ti consente di digitalizzare il libretto sanitario dei tuoi cani, tenere traccia delle loro cartelle cliniche, attivare promemoria per le visite o la toelettatura, leggere articoli come quello appena letto e tanto altro!

SCARICA L’APP PPET ADDICTED

Seguici su instagram e su facebook per essere sempre aggiornato sulle novità!

Lascia un Commento