SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA AI 69€
ABBIGLIAMENTO FATTO CON AMORE A MILANO 🇮🇹
MASSIMA COMODITÀ E SICUREZZA
APPROVATO DA +1500 CLIENTI
Guide e Consigli

Le piante tossiche per i cani

piante tossiche per i cani

Le piante possono aggiungere bellezza e colore a casa o nel giardino, ma è importante sapere quali sono le piante tossiche per i cani. In questo articolo, esploreremo le dieci piante più comuni che possono essere dannose per i cani, insieme ai sintomi associati all’ingestione di queste piante tossiche.

Piante Tossiche per i Cani e Sintomi Correlati

  1. Azalea: L’ingestione di azalee può causare sintomi gastrointestinali come vomito, diarrea e nausea. In casi più gravi, può portare a disturbi cardiaci e neurologici nei cani.
  2. Tulipano: I tulipani contengono tulipaline, sostanze tossiche che possono provocare irritazione delle mucose, nausea, vomito e diarrea se ingeriti in grandi quantità dai cani.
  3. Narciso: L’ingestione di narcisi può causare sintomi gastrointestinali come nausea, vomito e diarrea nei cani. In alcuni casi, può anche causare irritazione della pelle e dei tessuti mucosi.
  4. Rododendro: Il rododendro contiene grayanotossine, sostanze tossiche che possono causare sintomi come vomito, diarrea, salivazione e irritazione delle mucose nei cani.
  5. Oleandro: L’ingestione di oleandro può essere estremamente tossica per i cani e può portare a sintomi gravi come vomito, diarrea, letargia, difficoltà respiratorie e disturbi cardiaci.
  6. Lillà: I lillà contengono saponine, sostanze tossiche che possono causare sintomi gastrointestinali come vomito e diarrea se ingeriti in grandi quantità dai cani.
  7. Ciclamino: L’ingestione di ciclamino può causare irritazione della bocca e della gola, nausea, vomito, diarrea e disturbi cardiaci nei cani.
  8. Castorino: Il castorino contiene ricina, una sostanza tossica che può provocare sintomi gastrointestinali, letargia, debolezza muscolare e insufficienza renale nei cani.
  9. Giacinto: L’ingestione di giacinti può causare sintomi gastrointestinali come nausea, vomito e diarrea nei cani. In alcuni casi, può anche provocare irritazione della pelle e dei tessuti mucosi.
  10. Crisantemo: I crisantemi contengono piretroidi, sostanze tossiche che possono causare irritazione della pelle e dei tessuti mucosi, vomito e diarrea se ingeriti dai cani.

Conclusione

È fondamentale prestare attenzione alle piante presenti negli ambienti in cui vivono i nostri cani e assicurarsi che siano al sicuro da piante tossiche. In caso di ingestione accidentale di una pianta tossica, è importante contattare immediatamente il veterinario per ricevere assistenza e trattamento appropriati per il proprio cane.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ACCESSORI PER CANI!

Sei un PET ADDICTED? Scarica l’app gratuita che ti consente di digitalizzare il libretto sanitario dei tuoi cani, tenere traccia delle loro cartelle cliniche, attivare promemoria per le visite o la toelettatura, leggere articoli come quello appena letto e tanto altro!

SCARICA L’APP PPET ADDICTED

Seguici su instagram e su facebook per essere sempre aggiornato sulle novità!

Lascia un Commento